Birds of prey costretto al cambio di nome?

Le cose non sono iniziate bene per Birds of Prey. La fantasmagorica rinascita di Harley Quinn non sta infatti ottenendo i riscontri sperati al botteghino. Al momento del primo week end il film si è piazzato all’ultimo posto tra quelli prodotti sotto il logo DC. Insomma, non il migliore dei modi per iniziare una nuova avventura cinematografica e non proprio una rinascita per il personaggio di Margot Robbie.

La cosa sembra paradossale, specie se consideriamo che il film, al momento della sua anteprima, ha ottenuto dalla stampa una decisa approvazione, venendo da molti considerato come il miglior film del DC Extended Universe proposto fino a questo momento (qui potete leggere la nostra recensione).

A seguito di questa situazione la Warner ha deciso di cambiare il nome ufficiale della pellicola. D’ora in avanti si chiamerà Harley Quinn: Birds of Prey, sperando proprio nel traino del personaggio interpretato dall’attrice australiana.

Al riguardo si è espresso in maniera estremamente critica il recensore Scott Wampler, che ha rilasciato il Tweet che potete leggere qui di seguito.

“Cambiare il nome in HARLEY QUINN: BIRDS OF PREY * ora *, dopo che il film è già nelle sale e una volta che tutti e hanno sottolineato che HARLEY QUINN avrebbe dovuto essere il titolo sin dal principio, è il classico tipo di scelta incomprensibile da studio cinematografico che tutti noi odiamo davvero vedere”.

Che cosa ne pensate voi lettori? Ditecelo con un commento!

No more articles