Divisione interna in casa Disney: gli investitori spingono per Black Widow e altri blockbuster su Disney+, la vecchia guardia resta fedele al cinema

Un importante investitore di Disney, Dan Loeb, ha parlato della situazione dell’azienda e di come secondo lui sarebbe molto importante stabilire una posizione di leadership nello streaming, anche mettendo in secondo piano il cinema, per trasmettere blockbuster come Black Widow su Disney+.

Quest’ultima è una polemica che va avanti ormai da tempo tra gli esercenti, che lottano per continuare a garantire la sopravvivenza delle sale cinematografiche, e i vari colossi dell’intrattenimento, che possono continuare a generare guadagni anche saltando l’uscita al cinema, e distribuendo il proprio prodotto sulle piattaforme streaming.

Disney stessa ad esempio ha fatto uscire Mulan su Disney+, e farà la stessa cosa con Soul a Natale. Tutte mosse utili a conquistare una fetta di pubblico che attualmente continua a preferire Netflix.

“Quello che Netflix ha è quest’immensa base di abbonati che gli permette di investire in un’enorme quantità di contenuti, ed ammortizzarla in modo da ottenere ancora più abbonati. Disney ancora non ci è arrivata, ma deve farlo il prima possibile, altrimenti saranno sempre in svantaggio nei confronti di Netflix”.

black widow disney+

E in che modo Disney può guadagnare nuove sottoscrizioni? Trasmettendo in anteprima i prossimi film Marvel e Pixar, ad esempio. Non tutti però sono concordi su questo punto:

“Da quanto ho capito è la vecchia guardia a non voler esagerare con i grandi film in streaming, ecco perché hanno annunciato il rinvio di Black Widow e altri film al 2021. Non credo che capiscano che così hanno una bella gatta da pelare, mentre spostarsi verso un modello a sottoscrizione fa crescere di molto i guadagni, e infatti è stato adottato da tutti, da Microsoft ad Amazon”.

Nonostante queste previsioni però, e la voglia di privilegiare lo streaming, Loeb non crede che il cinema come lo conosciamo oggi sia comunque destinato a morire:

“La gente usa ancora i loro account AOL e Yahoo Mail, e ci sono ancora in giro cose come le Pagine Gialle. Non credo che i cinema scompariranno da un giorno all’altro”.

Che ne pensate delle sue parole? E a voi piacerebbe vedere Black Widow su Disney+?

(Fonte: Variety)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui