Jensen Ackles si unirà al cast della terza stagione di The Boys

Dopo aver incassato il “sì” di Amazon Prime Studios per la terza stagione di The Boys, Erik Kripke si prepara a collaborare ancora con Jensen Ackles.

Attore e showrunner avevano collaborato anche nelle prime cinque stagione di Supernatural, serie a cui Ackles deve la sua notorietà come uno dei fratelli protagonisti dello show. Smessi i panni del cacciattore di mostri, il fu Dean Winchester si prepara a indossare quelli del supereroe secondo la visione di Garth Ennins. Sarà infatti Soldier Boy (Soldatino nella versione italiana), ultimo superstite del team dei rappresaglia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I keep wondering what I’ll do….when @cw_supernatural finally ends this year. Then it hit me. *volume ⬆️

Un post condiviso da Jensen Ackles (@jensenackles) in data:

Soldier Boy prende ispirazione da Captain America, ed è uno dei membri principali dei Payback (Rappresaglia) il secondo supergruppo nel mondo di The Boys. Si tratta di eroi che ricalcano i Vendicatori della Marvel, impossibilitati a entrare nei Sette che prediligono arruolare persone da gruppi minori.

Soldatino si rivelerà l’ultimo sopravvissuto del suo team: verrà infatti rapito, segregato e seviziato da Billy Butcher, col solo scopo di estorcergli quante più informazioni possibili sul mondo dei Supes. Non una bella prospettiva per l’ex cacciatore di demoni, anche se la serie di Kripke ci ha già abituati a vedere differenze rispetto al fumetto.

boys jensen ackles

Diretto da Erik Kripke, lo show è liberamente ispirato all’omonima serie a fumetti di Garth Ennis, un mondo dove i supereroi sono una realtà quotidiana e dove vengono trattati alla stregua di divi del cinema, venendo gestiti dalla Vougt American.

Protagonista della vicenda è Hugie, un giovane la cui ragazza resta uccisa in un’azione del super A-Train. Questa morte sarà la causa scatenante del suo incontro con Billy Butcher e con il team dei Boys.

No more articles