Tetsuya Nomura, director del remake di Final Fantasy VII, in un’intervista a Official PlayStation Magazine ha parlato di alcuni significativi cambiamenti al gameplay rispetto al gioco originale, in particolar modo riguardo le sessioni di combattimento.

“Non trasformeremo di certo il gioco in uno shooter o nulla del genere. Apporteremo cambiamenti significativi, ma vogliamo essere sicuri che il titolo sia ancora riconoscibile.”

I modelli grafici dei personaggi saranno invece ispirati a quelli del film d’animazione Final Fantasy VII: Advent Children, ma non saranno presi direttamente da lì, sia per gli anni trascorsi (il film è del 2005) sia per ovvie differenze tra i due media.

(Fonte: Gamesradar )

No more articles