Dopo il glitch che affligge le versioni PC del gioco e che ne corrode i salvataggi, Konami ha riscontrato un problema anche nei salvataggi della versione per console di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

Il bug è presente sia sulle versioni old-gen che su PlayStation 4 ed Xbox One e pare sia “causato” da Quiet e riguarderebbe le missioni numero 29 e 42.

Per evitare inconvenienti e perdite di file, Konami consiglia di non usare l’avvenente cecchino in tali missioni, e si è poi scusata per il disagio avvertendo di essere già al lavoro per sviluppare una soluzione al problema.

Un utente di Reddit ha poi provato a postare una soluzione “casereccia”: anche con un salvataggio danneggiato, basterà giocare nuovamente la missione 41 con un personaggio che non sia Snake e il problema parrebbe risolversi.

Restiamo comunque in attesa di aggiornamenti ufficiali da parte di Konami.

(Fonte: Reddit )

 

No more articles