Non scema in alcun modo la querelle sviluppatasi tra Cannes e Netflix, tra cambi di regolamento e dichiarazioni scomode della giuria. Questa volta il problema è stata la prima proiezione di Okja di Bong Joon-ho, uno dei film in concorso di Netflix.

Già all’apparizione del logo della società di streaming sullo schermo, la sala si è riempita di applausi e fischi, andati avanti oltre l’inizio del film costringendo gli operatori a fermare la proiezione. A creare ulteriori disagi sono stati proprio quest’ultimi poiché in fase di proiezione gran parte dell’immagine risultava tagliata, impedendo la corretta fruizione del film.

Il Festival ha diffuso un comunicato stampa relativo all’accaduto, scusandosi dell’incidente e assumendosi ogni responsabilità, anche se sono in molti a pensare che ci possa essere stato un possibile sabotaggio interno.

Cannes 2017

No more articles