Altro

    [Editoriale] Jacksonville: Apologia della sconfitta

    Un elogio della sconfitta Gli appassionati di videogame e quelli di eSports negli ultimi giorni hanno assistito allo svolgersi di una dolorosa vicenda. La sparatoria di Jacksonville in Florida ci ha costretto a fare di nuovo i conti con la dura realtà della diffusione delle...

    [Editoriale] PES, la Champions League e il rischio di un monopolio calcistico

    Licenza di uccider… si La notizia che ha scosso il mondo dei videogiocatori di calcio, è che dopo dieci anni di partnership, Konami non ha rinnovato l’accordo con la UEFA che le dava diritto di utilizzare in esclusiva la licenza ufficiale di Champions League ed...

    [Editoriale] Spotify è gratis, ma costa troppo

    La mentalità non ha prezzo Internet è uno strumento straordinario, ed è probabilmente l’invenzione più importante degli ultimi decenni. Parafrasando un famoso meme, grazie ad una connessione mobile ed un motore di ricerca, abbiamo accesso in pochi secondi a praticamente tutta la conoscenza umana, eppure...

    [Editoriale] È davvero giusto il trionfo di Guillermo del Toro?

    Di bombe e di amori mai sbocciati La Notte degli Oscar 2018 ha dato il suo verdetto: il vincitore assoluto è Guillermo del Toro. The Shape of Water – La forma dell'acqua si porta a casa 4 statuette, ma soprattutto vince nelle due categorie più ambite...

    [Editoriale] Mi sono innamorato di Monster Hunter: World

    Quali sono i doveri di un “buon gioco” verso i suoi giocatori? Forse me lo ha spiegato Monster Hunter. Non sono mai stato un fan di Monster Hunter. Non lo sono stato, ma ci ho provato. Diciamo che il problema è derivato tutto dalle...

    [Editoriale] Dalla politica al porno: col Face-Swapping siamo tutti fottuti

    Cosa è vero e cosa è falso? "Un giorno le macchine riusciranno a risolvere tutti i problemi, ma mai nessuna di esse potrà porne uno". Così diceva Albert Einstein, non l'ultimo degli sciocchi; ma aveva davvero ragione? Ci verrebbe da dire che non aveva fatto...

    [Editoriale] Dal baratto al self-service di Amazon Go: siamo il modo in cui acquistiamo?

    Il vecchio dovrà cedere al nuovo, e non tutti lo accettano. (Bern Doppler, 1953) In questi giorni il colosso dell’e-commerce Amazon ha aperto un negozio fisico a Seattle, cosa che di per sé è già una notizia interessante se si pensa che è la prima volta...

    [Editoriale] Sul senso e la bellezza di Nintendo Labo

    Nintendo Labo è stato appena annunciato, ma si è già trasformato nel meme dei videogamer più stagionati. Tutto questo non ha alcun senso. Nel corso di un Direct arrivato quasi a sorpresa a pochi giorni di distanza da un Direct Mini a dir poco scoppiettante,...

    [Editoriale] Il Signore degli Anelli, l’eredità del Professore

    La Bibbia del fantasy… o no? Che Il Signore degli Anelli abbia influenzato il genere fantasy è una verità incontestabile. Quando pensiamo a questa branca del fantastico è difficile scinderla dalla maestosa opera di John Ronald Reuel Tolkien. Il successo avuto da questa saga è innegabile....

    [Editoriale] Jacksonville: Apologia della sconfitta

    Un elogio della sconfitta Gli appassionati di videogame e quelli di eSports negli ultimi giorni hanno assistito allo svolgersi di una dolorosa vicenda. La sparatoria di Jacksonville in Florida ci ha costretto a fare di nuovo...

    [Editoriale] PES, la Champions League e il rischio di un monopolio calcistico

    Licenza di uccider… si La notizia che ha scosso il mondo dei videogiocatori di calcio, è che dopo dieci anni di partnership, Konami non ha rinnovato l’accordo con la UEFA che le dava diritto di utilizzare...

    [Editoriale] Spotify è gratis, ma costa troppo

    La mentalità non ha prezzo Internet è uno strumento straordinario, ed è probabilmente l’invenzione più importante degli ultimi decenni. Parafrasando un famoso meme, grazie ad una connessione mobile ed un motore di ricerca, abbiamo accesso in...

    [Editoriale] È davvero giusto il trionfo di Guillermo del Toro?

    Di bombe e di amori mai sbocciati La Notte degli Oscar 2018 ha dato il suo verdetto: il vincitore assoluto è Guillermo del Toro. The Shape of Water – La forma dell'acqua si porta a casa 4...

    [Editoriale] Mi sono innamorato di Monster Hunter: World

    Quali sono i doveri di un “buon gioco” verso i suoi giocatori? Forse me lo ha spiegato Monster Hunter. Non sono mai stato un fan di Monster Hunter. Non lo sono stato, ma ci ho...

    [Editoriale] Dalla politica al porno: col Face-Swapping siamo tutti fottuti

    Cosa è vero e cosa è falso? "Un giorno le macchine riusciranno a risolvere tutti i problemi, ma mai nessuna di esse potrà porne uno". Così diceva Albert Einstein, non l'ultimo degli sciocchi; ma aveva davvero...

    [Editoriale] Dal baratto al self-service di Amazon Go: siamo il modo in cui acquistiamo?

    Il vecchio dovrà cedere al nuovo, e non tutti lo accettano. (Bern Doppler, 1953) In questi giorni il colosso dell’e-commerce Amazon ha aperto un negozio fisico a Seattle, cosa che di per sé è già una notizia...

    [Editoriale] Sul senso e la bellezza di Nintendo Labo

    Nintendo Labo è stato appena annunciato, ma si è già trasformato nel meme dei videogamer più stagionati. Tutto questo non ha alcun senso. Nel corso di un Direct arrivato quasi a sorpresa a pochi giorni di...

    [Editoriale] Il Signore degli Anelli, l’eredità del Professore

    La Bibbia del fantasy… o no? Che Il Signore degli Anelli abbia influenzato il genere fantasy è una verità incontestabile. Quando pensiamo a questa branca del fantastico è difficile scinderla dalla maestosa opera di John Ronald...

    [Editoriale] Perché la Disney ha acquistato la Fox?

    Al netto di qualunque congettura sul futuro dei supereroi al cinema, c'è una ragione ed una soltanto dietro la fusione Disney/Fox, ed è la guerra. Siamo all'inizio di una nuova era. Se sarà o meno un'era...

    [Editoriale] Il Signore degli Anelli: abbiamo bisogno di una nuova trasposizione?

    La via prosegue senza fine? Tra le notizie che sembrano aver sconvolto il mondo dei nerd in queste ore ce n’è una che, sin dai primi momenti, ho sentito particolarmente vicina. Da quando hanno iniziato a...

    [Editoriale] Hollywood e l’abuso dell’ipocrisia

    Disastro a Hollywood C'è un film del 2008, per altro dimenticabile, diretto da Barry Levinson e con Robert De Niro protagonista, il cui titolo italiano è Disastro a Hollywood. La pellicola ci fa immergere un po'...