Windows 11 è disponibile da oggi: vediamo insieme come installare il nuovo sistema operativo di Microsoft senza aspettare i tempi dell’update di Windows

Da oggi è finalmente disponibile per tutti Windows 11, la nuova versione del sistema operativo di Microsoft, che come ormai di consueto è disponibile gratuitamente per tutti gli utenti. Il rollout avverrà però in maniera graduale, per cui aspettare che il Windows Update venga rilasciato anche per il proprio dispositivo potrebbe richiedere un po’ di tempo.

Se avete fretta di provare il nuovo sistema operativo però, potete sempre farlo manualmente attraverso il sito ufficiale di Microsoft in maniera piuttosto semplice. Di seguito dunque proveremo a spiegarvi come installare Windows 11 con pochi passaggi.

Il primo step da fare è quello di capire se il proprio PC soddisfa i requisiti per l’aggiornamento ufficiale a Windows 11. Il sistema per la verità non è particolarmente esoso, e non richiede dunque particolari performance, per cui ci sono ottime probabilità che il vostro PC possa effettuare l’aggiornamento, ma potrebbe esserci un piccolo impedimento.

Come installare Windows 11: verificare se il proprio PC è compatibile

come installare windows 11

Per vedere se il vostro PC può far girare Windows 11 il metodo più semplice è quello di andare su Impostazioni -> Aggiornamento e sicurezza -> Windows Update. Se vi appare la spunta verde, non dovete preoccuparvi.

Se invece l’esito dovesse essere negativo, andate sul Controllo Integrità di Windows facendo clic sul link evidenziato, che vi spiegherà il problema da risolvere. Nella maggior parte dei casi, bisogna intervenire sul BIOS del PC. Windows 11 richiede infatti il TPM 2.0 attivo e non in tutti i PC questa impostazione è attivata di default. Attivarlo, in ogni caso, non è particolarmente difficile, e con una rapida ricerca su Google potrete trovare tantissime guide che vi spiegano come fare.

Una volta che avrete tutto pronto per l’installazione, cliccate sulla pagina di download di Windows 11, nella quale sono presenti i tre modi diversi per installare il sistema operativo sul vostro PC: il primo è tramite l’assistente di Windows. Cliccate sul primo link sulla pagina, scegliete cosa mantenere e cosa cancellare dal vostro computer, e seguite le istruzioni a schermo.

Un altro metodo è quello di scaricare il Media Creation Tool, cliccando sul secondo link della pagina, per ottenere un eseguibile da inserire su una chiavetta USB con almeno 8 GB di spazio disponibile, e avviare il setup normalmente.

Infine, cliccando sul terzo link, è possibile scaricare la ISO ufficiale di Windows 11, utile soprattutto per chi volesse averne una copia di backup. Anche in questo caso verrà creato un eseguibile da inserire su un DVD o altro media a vostra scelta, da inserire nel PC per poi avviare il setup.

E voi avete già visto come installare Windows 11 o aspetterete l’update ufficiale?

(Fonte: Game Spot)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.