Stando a quanto riportato nell’ultima edizione del Licensing Source Book Europe, la società inglese GB Eye confiderebbe nelle intenzioni di Activision di portare Crash Bandicoot Trilogy su Nintendo Switch e PC nel corso del 2018. E non solo: secondo il Licensing Manager della società, i piani di Activision per il marsupiale sarebbero quinquennali, fino al 2022, data in cui terminerà la licenza per il merchandising del marchio.

L’approdo della trilogia sulla console Nintendo e su PC potrebbe dunque essere solo il primo passo, che porterà, sempre secondo il Licensing Manager di GB Eye, al lancio di un nuovo titolo Crash Bandicoot già nel 2019.

Che possa trattarsi del tanto desiderato remaster di Crash Team Racing? O Activision proverà a creare un nuovo capitolo da zero? Staremo a vedere!

(Fonte: Allgamesdelta)

No more articles