In attesa di nuovi dettagli su Deadpool 2, gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick hanno avuto modo di rivelare qualche novità.

“Attualmente stiamo guardando quei sequel che vale la pena vedere tipo Il Padrino Parte II o Spider-Man 2, X-Men 2… ci sono tanti esempi di seguiti all’altezza del primo episodio, se non superiori… e noi non vogliamo essere accusati di aver fatto un film che non sia all’altezza dell’originale. David Leitch è un gran regista. Ognuno porta qualcosa di suo nel progetto. Lui è un gran regista con gran belle idee, ed è bravissimo nell’azione. Fa sembrare qualsiasi altro regista d’azione proveniente da un’altra epoca. Noi stiamo scrivendo queste sequenze pensando a lui”.

Riguardo le interazioni tra Deadpool e Cable i due spiegano: “Ryan interpreta Deadpool con un pizzico di femminilità, sarà interessante metterlo al fianco di un personaggio cosi mascolino come Cable. Molti pensano che il fatto che il film fosse vietato ai minori abbia aiutato Deadpool ad aver successo, ma pensiamo che anche una versione PG-13 l’avrebbe avuto. Perché Deadpool è un bel film per via del personaggio, non del suo rating

(fonte: ScreenRant.com)

No more articles