Come ben saprete, oggi è stato siglato il tanto rumoreggiato accordo tra Disney e 20th Century Fox e in molti si stanno interrogando su quale sarà il futuro dei vari franchise.

Tra questi, i più discussi sono i supereroi di casa Marvel (Fantastici 4, X-Men, Deadpool ecc.) fin’ora di proprietà della Fox e che ora, hanno l’opportunità di ricongiungersi nell’UCM di Marvel Studios.

Chi tra tutti ha destato maggior “preoccupazione” è stato il Mercenario Chiacchierone della Casa delle Idee, che, come ben sapranno i fan e tutti coloro che hanno visto la prima pellicola cinematografica diretta da Tim Miller, è decisamente “sopra le righe” come personaggio e, di conseguenza, in molti temevano che sarebbe stato soggetto a qualche cambiamento imposto da Disney.

A rassicurare tutti è stato Bob Iger in persona, CEO del colosso dell’intrattenimento, che nel corso di una conferenza stampa indetta a seguito dell’acquisizione, ha dichiarato che il film resterà vietato ai minori.

“Deadpool è stato e resterà un marchio Marvel e stiamo vagliando la possibilità di creare un nuovo brand di film Marvel vietati ai minori per personaggi come lui. Finché riusciremo a far capire al pubblico cosa stiamo per pubblicare, riusciremo a gestire la cosa senza problemi.”

Quale sarà il destino di Wade Wilson e di tutti gli altri personaggi “coinvolti” nell’acquisizione, solo il tempo potrà dircelo. Nel frattempo vi ricordiamo che Deadpool 2 arriverà nei cinema a Maggio 2018 e sarà nuovamente interpretato da Ryan Reynolds.

(Fonte: THR)

No more articles