A poche ore di distanza dalla BlizzCon 2019 arrivano nuovi rumor sull’attesissimo Diablo 4 che lo vedono molto più oscuro, cupo e crudo rispetto al passato

Mancano ormai una manciata di ore all’inizio dell’attesa BlizzCon 2019 e, tra i possibile temi che saranno toccati da Blizzard – recentemente colpita dallo scandalo Blitzchung – sono in molti ad aspettarsi qualche informazione su Overwatch 2 e sull’altrettanto atteso Diablo 4, che secondo nuovi rumor sarà molto più oscuro.

Sebbene non vi sia stata ancora alcuna conferma ufficiale relativa anche solo all’effettivo inizio dei lavori su un nuovo capitolo di Diablo, l’annuncio sembra essere ormai certo, almeno secondo i vari rumor che sono apparsi online nel corso degli ultimi mesi.

E anche oggi ci troviamo a leggere nuove, presunte, informazioni sull’atteso quarto capitolo della serie.

La fonte è il noto analista ZhugeEX, una figura giudicata spesso molto attendibile, che sul proprio profilo twitter fa sapere di aver avuto accesso a nuove informazioni sul gioco.

Prima di proseguire nella lettura della news, come sempre vi invitiamo a sospendere la lettura se non volete incappare in possibili spoiler relativi alle caratteristiche del gioco.

Stando a quanto riportato da ZhugeEX, Diablo 4 sarà molto più “oscuro, cupo e crudo” rispetto al passato. Le stesse location saranno rese più dark – caratteristica già diffusa in alcuni rumor trapelati nel mese di luglio – caratterizzate da una “forte presenza di cadaveri, terre devastate, grigi deserti e caverne circondate dalla carne, cripte decadenti, paludi e città devastate dalla pestilenza. [Le mappe] saranno anche molto più grandi e forse addirittura aperte?”

diablo 4 rumor oscuro

Continuando nel post scopriamo che i personaggi potranno avere il proprio cavallo – oltre a possibili altre cavalcature – e dovrebbe esserci la possibilità d’interagire con l’ambiente.

Per quanto concerne le classi, uno dei punti forti di ogni Diablo, ZhugeEX ne conferma 3: “il mago, che userà fuoco, ghiaccio, fulmini ecc; il barbaro, armato di spade, asce, mazze, calci ecc.; e il druido che utilizzerà elementi come il fulmine, l’aria, e potrà trasformarsi in varie bestie tra le quali l’orso e il lupo mannaro.”

Certa è anche la presenza di una modalità cooperativa a quattro giocatori, mentre più incerta è la presenza della componente PVP.

Come sempre vi invitiamo a prendere questa notizia con le dovute cautele, almeno fino a quando non arriverà una conferma o una smentita ufficiale da parte di Blizzard, magari durante l’imminente BlizzCon 2019.

No more articles