Arriva la risposta di Disney alle accuse mosse da Scarlett Johansson: “Si tratta di una causa ingiustificata e triste”

Come prevedibile, ecco arrivare la risposta ufficiale di The Walt Disney Company alle accuse mosse da Scarlett Johansson, che ha recentemente fatto causa alla Casa del Topo, in seguito alle politiche di distribuzione adottate con Black Widow.

Secondo quanto dichiarato dalla multinazionale statunitense, la causa è “completamente ingiustificata” nonché particolarmente “triste e penosa, considerando che non tiene per niente conto dei tremendi effetti causati a livello globale dalla pandemia di Covid-19.”

“Disney ha rispettato completamente il contratto stipulato con la sig.ra Johansson” continua il testo della risposta riportata da Deadline, “inoltre la release di Black Widow su Disney+ con l’Accesso Premier ha incentivato significativamente le sue possibilità di ottenere un compenso aggiuntivo oltre ai 20 milioni di dollari che ha già ricevuto finora.”

Quest’ultima dichiarazione evidenziata da Disney, è in netto contrasto con le fondamenta sulle quali si poggia l’intera causa intentata dall’attrice statunitense. Tra le accuse principali mosse, vi è infatti il danno economico subito dalla Johansson, il cui guadagno è basato unicamente sulla distribuzione nelle sale cinematografiche.

disney johansson risposta

Scegliendo di distribuirlo anche sulla piattaforma streaming, Disney ha si offerto più libertà al proprio pubblico – e forse anche sicurezza a tutti coloro che ancora subiscono le conseguenze della pandemia – ma ha anche “tagliato” una parte del guadagno dell’attrice, che ha scelto di passare alle vie legali.

Ovviamente si tratta di questioni che non possono esser risolte a colpi di dichiarazioni e comunicati rilasciati attraverso la stampa, ed è molto probabile che si tornerà a parlare ancora nei prossimi giorni. Nel peggiore dei casi, qualora non si riesca a raggiungere un compromesso tra le parti, la disputa sarà decisa in tribunale e sarà sicuramente interessante capire come finirà.

Nell’attesa, come sempre, vi invitiamo a farci sapere la vostra in merito: quale delle due parti è nel giusto secondo voi?

Fonte: Deadline

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.