Derrickson non ha steso la sceneggiatura di Doctor Strange: in the Multiverse of Madness?

In attesa di scoprire chi sarà il regista di Doctor Strange: in the Multiverse of Madness, sono emersi alcuni retroscena sulla sceneggiatura.

Pare che l’ex regista Scott Derrickson, allontanatosi consensualmente per divergenze creative, non abbia partecipato alla stesura dello script per il film. La conferma arriva tramite Twitter, dalle parole di C. Robert Cargill, a sua volta co-sceneggiatore con lo stesso Derrickson del primo Doctor Strange.

“Dal momento che continuano ad apparire notizie al riguardo, vale la pena notare che Scott e io non abbiamo mai avuto l’opportunità di scrivere una bozza di Multiverse of Madness. Quindi qualunque cosa stiano lavorando ora non è derivata dal nostro lavoro.

Sono ovviamente molto entusiasta di vedere dove porteranno Stephen dopo di noi”.

In the Multiverse of Madness sarà il secondo film dedicato allo Stregone Supremo della Marvel e uno degli snodi principali della fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Vi ricordiamo che pochi giorni fa si è fatto il nome di Sam Raimi come nuovo regista della pellicola.

Nella pellicola vedremo non solo il ritorno di Benedict Cumberbatch nei panni di Stephen Strange (la sua quinta apparizione, considerato anche il cameo in Thor: Ragnarok), ma anche quello di Elizabeth Olsen come Wanda Maximoff, la Scarlett Witch che ha combattuto nelle fila degli Avengers e avrà una propria serie televisiva su Disney Plus.

Oltre a Mordo ci sono voci secondo cui il nemico designato per il Dottor Strange in questa avventura possa essere Incubo, una delle entità maligne contro cui l’inquilino del 177 di Bleecker Street ha dovuto confrontarsi più volte.

No more articles