DOTA: Dragon’s Blood rinnovato da Netflix per una seconda stagione

Dopo il successo ottenuto dalla prima stagione di DOTA: Dragon’s Blood, la serie anime targata Netflix viene rinnovata per una seconda stagione.

“Il Libro 2 sta arrivando! La seconda stagione di DOTA: Dragon’s Blood è in lavorazione. Mentre aspettate, rivivete la storia del torneo che ha dato il via a tutto quanto: Free To Play è disponibile su Netflix con la sequenza dei crediti finali aggiornata.”

Sebbene non vengano forniti ulteriori dettagli in merito alla produzione, i fan del popolare MOBA hanno reagito positivamente all’annuncio, visto anche il successo riscosso dalla prima stagione sia tra il pubblico che per la critica.

Vi ricordiamo che la prima stagione di DOTA: Dragon’s Blood è disponibile su Netflix dal 25 Marzo.

dota seconda stagione netflix

Free To Play, il documentario di Valve arriva su Netflix

Per quanto concerne il tweet sovrastante, il team approfitta dell’occasione per annunciare anche l’arrivo sulla piattaforma di Free To Play, documentario realizzato nel 2014 che segue tre giovani giocatori professionisti, impegnati nello sfidarsi tra loro in un torneo internazionale che li vede contendersi l’ambito premio finale di un milione di dollari.

“Free To Play è un documentario che segue tre giocatori professionisti proveniente da diverse parti nel mondo, che competono per il premio finale di un milione di dollari nel primo DOTA 2 International Tournament” recita la descrizione del trailer originale che vi riportiamo di seguito. “Negli ultimi anni, gli E Sports hanno visto incrementare la propria popolarità fino a diventare una delle forme di competizione sportiva più praticate. Un torneo da un milione di dollari cambiò il panorama del mondo videoludico e per i giocatori d’elite, niente sarebbe stato più lo stesso. Prodotto da Valve, il film documenta le sfide e i sacrifici richiesti ai giocatori che desiderano competer ad un livello così elevato.”

Sebbene siano passati 7 anni dalla pubblicazione, il documentario risulta incredibilmente attuale visto il sempre crescente successo degli ESports.

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui