Hands on del DualSense: Geoff Keighley prova il nuovo controller di PS5 e ne illustra le caratteristiche

Come preannunciato, Geoff Keighley ha tenuto una dimostrazione delle potenzialità del DualSense, il nuovo controller di PS5, con un hands on in livestream durante il quale ha provato Astro’s Playroom, che ha dato agli utenti un’idea un po’ più precisa di come sarà giocare con il nuovo joypad e la nuova console targata Sony.

Keighley ha fatto un paragone con il DualShock 4, attuale controller di PlayStation 4, rivelando che il DualSense è leggermente più grande e più pesante, ma che la cosa non si avverte particolarmente durante l’impugnatura. Il pad sembra però più solido e meglio costruito.

Lo speaker integrato ha una gamma di suoni più ampia, e interagisce con il feedback tattile, che rivoluziona il concetto di “vibrazione” del joypad. I DualShock hanno infatti sempre avuto tale funzione, ma era fondamentalmente un concetto binario, mentre c’è una nuova gamma di sensazioni che sarà possibile esplorare attraverso questo nuovo sistema. Stando alle parole di Keighley, e ai precedenti comunicati di Sony, sarà possibile “percepire” i diversi tipi di terreno su cui il personaggio si muove, o i tipi di terreno su cui si corre in auto.

Altra differenza sono i grilletti: ora è possibile modulare la tensione con cui essi vengono premuti. Keighley l’ha paragonato alla tensione di un arco, ad esempio.

dualsense hands on

Passando al gioco in sé invece, Astro’s Playroom sarà installato di base su PS5, per cui tutti gli utenti potranno giocare alla sua versione completa in maniera gratuita già dal day one. Stando a Keighley si tratta di un gioco che ha bisogno di diverse ore per essere completato, e che quindi è molto di più di una tech demo che mostri le potenzialità del DualSense e di PS5. Un’altra buona notizia, insomma.

Nel corso della live è intervenuto anche il capo della divisione marketing di PlayStation, Eric Lempel, che ha confermato le sensazioni descritte da Geoff Keighley, e ha parlato anche di eventuali versioni colorate del controller, ma per il momento non ci sono buone notizie in tal senso: “Prima o poi ne parleremo”, ha detto. In soldoni, al lancio molto probabilmente sarà possibile solo il modello bianco-nero visto finora.

Che ne pensate? Soddisfatti della prova?

 

(Fonte: GameSpot)

No more articles