Il termine razza sarà rimosso da Dungeons & Dragons?

Scegliere la propria razza è da sempre un momento fondamentale per i giocatori di Dungeons & Dragons. L’inizio dell’avventura, uno dei primi momenti nella creazione del proprio personaggio. Nano, halfling o mezz’orco che sia, è un momento speciale per il giocatore decidere questo aspetto.

dungeons dragons razza

Tuttavia il termine razza sembra essere ormai piuttosto datato. Con la sensibilità contemporanea, esso richiama alla mente delle persone un concetto negativo, che non sembra essere più apprezzato da alcuni giocatori di D&D.

Per questo motivo potrebbe essere accantonato, per far spazio a una terminologia più neutra. Tutto nasce da una discussione attorno a un post della stessa Wizards of the Coast, che potete vedere qui di seguito, riportato in un Tweet di Jeremy Crawford, uno dei principali autori delle regole di D&D.

In risposta a Crawford un utente fa notare che il termine “race” non è più presente, sostituito con “origins”.

L’utente suggerisce anche il termine “specie” potrebbe essere più adatto, anche se un po’ troppo scientifico. Poteva trattarsi solo di una semplice osservazione da parte di un utente, ma Crawford ha rilanciatio.

La discussione, tuttavia, non si è fermata a Twitter. Il proseguimento è avvenuto su ResetEra, dove gli utenti si sono scambiati pareri riguardo all’utilizzo del termine “razza” in Dungeons & Dragons. Che sia davvero giunto il momento di accantonare questa parola dai manuali? Diteci cosa ne pensate con un commento!

No more articles