Elliot Page, l’attore di Juno e The Umbrella Academy precedentemente noto come Ellen Page, annuncia di essere transgender

Elliot Page, precedentemente noto come Ellen Page, ha scritto un post su Twitter in cui ha annunciato di aver completato il processo ed essere diventato transgender: ha cambiato nome ed ha reso noto di volere che ci si rivolga a lui con pronomi maschili.

“Provo una incredibile gratitudine per le persone meravigliose che mi hanno supportato lungo questo viaggio. Non riesco a esprimere quanto bene mi senta ad amare chi sono abbastanza per poter raggiungere la mia persona autentica. Sono stato ispirato tantissimo da moltissima gente nella comunità dei trans. Grazie per il vostro coraggio, per la vostra generosità e per lavorare senza sosta per rendere questo mondo un posto più inclusivo e compassionevole”.

Alle parole di Page ha fatto eco Nick Adams, dell’organizzazione LGBTQ, GLAAD: “Elliot Page ci ha mostrato personaggi fantastici sullo schermo, ed è stato uno schietto avvocato per tutte le persone LGBTQ. Ora sarà un’ispirazione per tantissimi trans e persone non binarie. Tutte le persone transgender meritano la possibilità di essere sé stessi e di essere accettati per quello che sono. Oggi festeggiamo lo straordinario Elliot Page.

elliot page transgender

Noto principalmente per i suoi ruoli in Juno, X-Men e The Umbrella Academy, Page si unisce dunque alla ristretta cerchia delle star di Hollywood dichiaratamente trans. Proprio per quanto riguarda The Umbrella Academy, immaginiamo che potrebbero esserci novità in futuro, dato che Page ha interpretato un personaggio femminile nelle prime due stagioni. Attenderemo notizie.

L’attore ha concluso il post dicendo: “Amo essere trans e amo essere queer, e più abbraccio quello che sono davvero, più riesco a sognare, a far crescere il mio cuore, e a prosperare. A tutte le persone trans che devono sopportare molestie, disprezzo di sé, abusi e la minaccia di violenza ogni giorno: vi vedo, vi voglio bene e farò di tutto per cambiare in meglio questo mondo”.

Non possiamo che unirci alla gioia dell’attore e applaudire il suo discorso.

(Fonte: CBM)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui