Studio Khara ha annunciato su Twitter la fine dei lavori su Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time

Buone notizie per i fan di Evangelion: Studio Khara ha rivelato nelle scorse ore su Twitter che sono ufficialmente finiti i lavori su Evangelion: 3.0+1.0: Thrice Upon a Time, il nuovo film del franchise, postando anche una foto scattata da Anno l’ultimo giorno di registrazione del doppiaggio.

Già lo scorso 19 Novembre lo studio aveva informato della fine delle registrazioni dei dialoghi infatti, inclusi i vari retake necessari, dopo che erano iniziati a Marzo 2019.

Il film debutterà in Giappone il 23 Gennaio, dopo un rinvio per via della diffusine del coronavirus che ha costretto anche il Paese del Sol Levante a imporre limitazioni di varia natura. Avrebbe infatti dovuto essere nelle sale già il 27 Giugno.

Studio Khara aveva già mostrato i primi 10 minuti e 40 secondi del film già a Luglio 2019 durante alcuni eventi come il Japan Expo di Parigi, l’Anime Expo di Los Angeles e a Shanghai, in Cina, oltre che in altre sei ulteriori location all’interno del Giappone.

evangelion lavori

I primi tre film della tetralogia, Evangelion: 1.0 You Are [Not] Alone, Evangelion: 2.0 You Can [Not] Advance e Evangelion: 3.0 You Can [Not] Redo, sono usciti nel 2007, 2009 e 2012 rispettivamente, e sono stati proiettati negli scorsi giorni nei cinema giapponesi proprio in preparazione al nuovo film.

Per il momento non è chiaro se nel nostro paese riusciremo a vederlo, e chi potrebbe distribuirlo. Uno degli indiziati principali è sicuramente Netflix, che sta già trasmettendo la serie originale (ricorderete le infinite polemiche per via dell’adattamento italiano di Cannarsi, poi rimosso e cambiato). Staremo a vedere.

Intanto il countdown può ufficialmente iniziare: cosa vi aspettate dal nuovo film di Evangelion? Sareste contenti se venisse distribuito anche in Italia?

(Fonte: Anime News Network)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui