Ewan McGregor ha raccontato un divertente e bizzarro episodio a tema Star Wars riguardo l’ex leader degli Oasis, Noel Gallagher

Dopo il successo di The Mandalorian si è riacceso l’entusiasmo dei fan nei confronti della saga di Star Wars, e ora non vedono l’ora di mettere le mani sulla serie su Obi Wan Kenobi con Ewan McGregor, e proprio l’attore, ospite durante lo show di Jimmy Kimmel, ha raccontato un bizzarro aneddoto a riguardo, vissuto insieme a Noel Gallagher, l’ex leader degli Oasis.

Il popolare conduttore americano ha chiesto all’attore se davvero sia stato Noel Gallagher a fargli fare il primo allenamento con una spada laser nel 1997, come pare vada in giro a dire la rockstar. Apparentemente un fondo di verità c’è.

ewan mcgregor noel gallagher

Ewan McGregor su Noel Gallagher:

“Sì, era la festa per il trentesimo compleanno di Noel Gallagher, lui vive a Londra abbastanza vicino a dove vivo io. Sono stato alla sua festa, e il giorno dopo al mattino presto abbiamo duellato in giardino con le spade laser. Ma non era una lezione, era più… una semplice battaglia in giardino”.

A quel punto Kimmel ha chiesto a Ewan McGregor chi dei due avesse vinto, e la risposta è stata: “Sarei sorpreso se uno dei due se lo ricordasse”. Pari e patta insomma.

Aneddoti bizzarri a parte, l’intervista è stata interessante perché in questo momento l’attore si trova in studio a completare le riprese della serie TV di Disney Plus, per cui abbiamo potuto dare un’occhiata a quello che sarà il suo look durante lo show: avrà i capelli medio-lunghi, la barba ispida e per sua stessa ammissione durante il talk show, dei vestiti abbastanza diversi da quelli che abbiamo visto nei film.

Ricordiamo che la serie su Obi Wan Kenobi è ambientata dieci anni dopo gli eventi di La Vendetta dei Sith, e che nel cast figura anche Hayden Christensen, che tornerà nei panni di Anakin / Darth Vader.

Cosa vi aspettate dalla serie?

(Fonte: Screen Rant)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui