UN EVENTO IN COLLABORAZIONE CON FULLMETAL ALCHEMIST BROTHERHOOD È ORA DISPONIBILE SU FINAL FANTASY BRAVE EXVIUS:

Square Enix Ltd. ha annunciato oggi che sul GdR di successo per dispositivi mobile FINAL FANTASY BRAVE EXVIUS è iniziato un evento in collaborazione con la celeberrima serie di manga FULLMETAL ALCHEMIST BROTHERHOOD. Da oggi fino all’8 aprile tutti i giocatori potranno ottenere dei nuovi personaggi da invocare, ricevere favolose ricompense da un boss raid e fare molte altre cose ispirate al celebre titolo.

Le star dell’evento saranno dei nuovi personaggi da invocare, un boss raid e bonus d’accesso speciali

Tra i nuovi contenuti dell’evento in collaborazione troviamo:

·        Banner unit di durata limitata: Edward Elric, Alphonse Elric e Riza Hawkeye possono essere invocati con un banner di durata limitata, mentre altri personaggi, come King Bradley (una Global Original Unit) e Roy Mustang arriveranno il 30 marzo.

·        Regalo giornaliero: i giocatori riceveranno un’unità Winry Rockbell durante ogni giorno della campagna semplicemente effettuando l’accesso.

final fantasy brave exvius

·        Bonus d’accesso: i giocatori potranno sbloccare delle favolose ricompense giornaliere effettuando l’accesso durante la campagna.
·        Eventi raid: i giocatori potranno ricevere varie ricompense e oggetti esclusivi dell’evento sconfiggendo i boss del raid.
o        26 marzo – 8 aprile: Evento raid “The First Homunculus”
o        2 aprile – 8 aprile: Trail Raid “Fuhrer King Bradley”

FINAL FANTASY BRAVE EXVIUS è disponibile come applicazione gratuita (con acquisti in-app) su App Store , Google Play e Amazon Appstore . Il gioco è una collaborazione tra SQUARE ENIX e gumi Inc. (che ha sviluppato il celebre Brave Frontier). Il gioco è disponibile in sei lingue: inglese, tedesco, francese, spagnolo, cinese (tradizionale) e coreano.

Non resta che lasciare a voi lettori la parola! Che cosa ne pensate di questo nuovo evento di Final Fantasy Brave Exvius? Diteci qual è il vostro parere lasciandoci un commento e partecipando con noi alla discussione.

No more articles