Yuffie e Final Fantasy VII Remake Intergrade al centro di una nuova intervista a Tetsuya Nomura

Manca sempre meno all’uscita di Final Fantasy VII Remake Intergrade, che vedrà il titolo sbarcare su PlayStation 5 portando con sé anche un nuovo DLC con protagonista Yuffie Kisaragi, celebre ninja del villaggio Wutai, della quale è tornato recentemente a parlare anche Tetsuya Nomura.

In un’interessante intervista riportata sul PlayStation Blog, il papà di Final Fantasy VII – e del suo remake – ha avuto modo di toccare diverse tematiche riguardanti Yuffie, dalla sua creazione, al “nuovo” design del suo aspetto fisico e caratteriale.

L’intervista a Tetsuya Nomura

A proposito del design di Yuffie, Nomura ha dichiarato:

“Ci siamo voluti focalizzare soprattutto sulla sua età. Yuffie è più giovane di tutti gli altri personaggi principali ed è ancora un adolescente. Sebbene anche Cloud e gli altri abbiano delle facce giovanili, volevo che Yuffie sembrasse ancora più giovane, ancora non completamente cresciuta, facendo così in modo che gli altri apparissero più maturi.

Sia ai tempi del titolo originale, sia ora, la mia prospettiva in merito a Yuffie non è cambiata molto: è un personaggio che sprizza energia ed è molto diretta. Detto questo, visto che quest’episodio sarà totalmente incentrato su di lei, abbiamo anche cercato di far emergere il suo lato più sensibile.

Quando vediamo Yuffie in mezzo a un gruppo numeroso di personaggi, non si può non notare quanto sia energica, tuttavia è anche un personaggio i cui aspetti più profondi emergono man mano che ci si avvicina. In questo episodio [il DLC di FF7R Intergrade dedicatole n.d.r.] seguiremo principalmente Yuffie e questo nuovo personaggio, il suo compagno Sonon, e penso che i giocatori saranno in grado di avvicinarsi ancora di più a Yuffie.”

final fantasy remake yuffie

Come avranno notato i fan di vecchia data, anche il look di Yuffie strizza l’occhio ai diversi costumi con i quali l’abbiamo vista nell’intera saga di Final Fantasy VII. Andando avanti nell’intervista, Nomura ha affrontato anche questo argomento, dichiarando:

“Sebbene non volessi necessariamente rendere omaggio alla cosa, volevo che Yuffie apparisse travestita all’inizio. Ricordavo che in Final Fantasy VII: Dirge of Cerberus fosse vestita così [con un costume da Moogle] e volevo darle un look simile. In genere cerco sempre di non cambiare la fisionomia di un personaggio, e ho cercato di introdurre elementi, come gli shorts, che fossero quanto più fedeli possibile all’originale.”

Vi ricordiamo, prima di chiudere, che Final Fantasy VII Remake Intergrade e il DLC FFR7R Episode Intermission, arriveranno su PlayStation 5 il prossimo 10 Giugno. Tutti coloro che hanno già acquistato una versione PS4 del gioco, potranno effettuare l’upgrade gratuito alla versione next gen, tuttavia, il DLC non sarà incluso e dovrà essere acquistato separatamente.

Potrebbe interessarti anche:

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.