ATTENZIONE! Il seguente articolo contiene spoiler sul finale della serie GAME OF THRONES. Se non volete anticipazioni non proseguite nella lettura!

Game of Thrones è ormai agli archivi ma, in attesa del prequel, fa molto discutere quanto è stato mostrato nel finale. L’ultima puntata dell’ottava stagione ha riservato diverse sorprese ai fan, non tutte gradite.

Tra queste una delle più chiacchierate è senza dubbio quella che coinvolge il personaggio di Brandon Stark, interpretato dal giovane Isaac Hempstead-Wright.

Nel finale Tyrion Lannister propone ai lord di Westeros di nominare Bran nuovo sovrano dei Sette Regni. La scelta viene compiuta poiché il giovane Stark, nel suo ruolo di Corvo con Tre Occhi, costituisce la persona migliore per unire tra loro i popoli, in quanto depositario di tutta la memoria del continente occidentale.

game of thrones

Soluzione accolta con stupore da molti, primo tra tutti dall’interprete. “Ho pensato che fosse uno scherzo” ha rivelato Hempstead-Wright. “Era l’ultima cosa che mi sarei mai aspettato. Credevo avessero mandato un copione a tutti gli attori dicendo che sarebbero diventati re o regina. Non ci ho potuto credere fino a quando non ho letto lo script. Penso che Bran sia un personaggio grandioso per quel ruolo. Non l’ho mai visto in quella maniera. Ma chi mai potrebbe essere re pià di una persona in grado di avere una comprensione completa dell’universo?”.

Al riguardo l’interprete ha anche rivelato che è stato lo stesso George R.R. Martin ha proporre questa soluzione narrativa agli sceneggiatori. “D&D mi avevano avvertito che Martin aveva programmato due eventi per Bran. Uno era la morte di Hodor e l’altro la sua incoronazione. Ritengo che essere coinvolti in un processo creativo che prende origine direttamente dall’autore dei libri sia qualcosa di speciale. È stato un bel modo per concludere”.

Se il finale della serie è stato questo non ci sono ancora certezze per il finale dei romanzi. Martin, per ora, ha solo indicato il 2020 come data di fine stesura per Winds of Winter, sesto capitolo delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

(fonte: ComicBook.com)

No more articles