ATTENZIONE! Il seguente articolo può contere SPOILER sulle attuali stagioni di Game of Thrones e suoi libri de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. Se non siete in pari con le stagioni e non avete ancora letto il quarto libro “Il Banchetto dei Corvi” non proseguite nella lettura.

George R.R. Martin, autore del ciclo fantasy “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco“, è recentemente tornato a parlare della serie TV della serie TV Game of Thrones. Nello specifico lo scrittore ha espresso la sua delusione per l’escusione di un personaggio da lui ritenuto piuttosto importante nell’economia della storia.

Si tratta di Lady Stoneheart, ovvero Lady Catelyn Stark, che nella serie televisiva è stata interpretata da Michelle Fairley. Se nello show, dopo le Nozze Rosse, la lady di Grande Inverno muore e scompare dalla scena, i lettori dei libri sanno che le cose vanno molto diversamente.

Lady Stark viene infatti riportata in vita da Berric Dondarrion, guidando in sua vece la Fratellanza Senza Vessilli col nome di Lady Stoneheart. La morte e il desiderio di vendetta l’hanno cambiata psicologicamente e fisicamente, rendendola crudele e focalizzando la sua nuova vita sul fare giustizia degli assassini della sua famiglia.

Queste le parole di Martin al riguardo. “Nei miei libri i personaggi possono tornare in vita. Con la resurrezione Catelyn diviene Lady Stoneheart, un’omicida senza scrupoli. E io non ho mai smesso di scrivere su di lei. Costituisce una parte importante del romanzo. Ho sperato che il personaggio venisse inserito nello show“.

(fonte: WinterIsComing.net)

No more articles