È uscito in edicola e in fumetteria il sesto numero bimestrale di Ghosted(48 pagine, sempre a 3.30 euro), la serie targata Skybound creata da Joshua Williamson e pubblicata in Italia da saldaPress.

Si apre con questo albo il terzo arco narrativo della serie e Jackson T. Winters è di nuovo nei guai. La colpa è di una sua vecchia conoscenza: Oliver King. Lo scettico membro del gruppo che ha portato a termine il colpo a Villa Trask collabora ora coi federali e ha pensato bene di far arrestare Winters. Prima di scoprirne il motivo, quest’ultimo avrà modo di saperne di più sul passato di Anderson Lake, sui suoi legami col collezionista Markus Schreken e su alcune misteriose candele rosse impastate col sangue di giovani vergini.

Il sesto albo introduce nuovi elementi nella serie, mostrandoci il passato di Anderson Lake, un passato strettamente collegato alla nuova avventura che coinvolgerà Winter, costringendolo a fare di nuovo i conti col suo passato e, soprattutto, col suo presente.

Ingegnere per hobby, Nerd di professione. Appassionato di Videogames, da quando mio padre mi regalò un Atari 7200 con MidnightMutants (avevo solo 2 anni) ed attratto da qualsiasi aggeggio elettronico. Odio profondo per Assassin’s Creed, dopo averlo lodato fino al terzo capitolo ed amante di Halo, Dragonage, The Witcher e di quel gran figo di Illidan Stormrage. Da grande sogno di diventare uno Spartan.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui