L’ultimo numero di GameInformer è stato dedicato a God of War, saga creata da Sony Santa Monica. Sulla rivista è stato dato ampio spazio a un’intervista a Cory Barlog, il quale ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni sul futuro della saga.

Tra questa la possibilità di esplorare nuove mitologie, in particolare quella Maya e quella Egizia (già presa in considerazione in passato). Si tratta di un’affermazione importante, al di là della semplice scelta delle nuove ambientazioni. Barlog di fatto ha lasciato intendere come la saga videoludica di Kratos possa avere un lungo e prospero futuro davanti a sé.

“Il mito greco è stato la base del successo di God of War. Ora ci siamo spostati sulla mitologia norrena, ma in futuro potremmo  esplorare la mitologia, maya, quella egizia. O addirittura spingerci oltre.

Anche Shannon Studstill, direttrice di Sony Santa Monica ha rilasciato affermazioni che sembrano corroborare quanto detto da Barlog. “Vogliamo che God of War raggiunga la popolarità di Assassin’s Creed e Uncharted. Ci siamo accorti che God of War stava invecchiando e di conseguenza abbiamo apportato molti cambiamenti per riportare il franchise sulla retta via. Se fosse necessario lo faremmo anche in futuro”.

(fonte: GameSpot.com)

No more articles