Polyphony Digital e PlayStation hanno diffuso un nuovo trailer per Gran Turismo 7, che annuncia che nel gioco saranno presenti oltre 400 auto

Gran Turismo è sempre stata una dichiarazione d’amore nei confronti del mondo delle automobili in generale, e il nuovo capitolo del gioco, Gran Turismo 7, in arrivo nel 2022 su PS5 non sembra proprio voler smentire tale caratteristica. Polyphony Digital e Sony hanno infatti diffuso un nuovo emozionante trailer per il videogioco, svelando che quest’ultima incarnazione includerà oltre 400 auto.

Il teaser mostra anche alcune di queste auto, mentre la voce di Kazunori Yamauchi, storico producer della serie, spiega di voler rappresentare la storia dell’automobile, e che nel gioco avremo la possibilità di guidare veicoli storici dalle diverse epoche del motorsport. Avremo a disposizione dunque dei veri e propri pezzi da museo dell’automobile, ma anche vetture contemporanee, che possono essere viste quotidianamente sulle strade cittadine. Potete guardare il video di seguito per farvene una prima idea.

gran turismo 7 400 auto

Gran Turismo 7: ecco il nuovo video che mostra alcune delle 400 auto nel gioco

Per quanto il numero sembri alto però, non si tratta di un record assoluto, che spetta a Gran Turismo 6, con le sue 1200 vetture (per quanto la lista includesse diversi modelli di auto per i quali erano presenti tantissime versioni), mentre per quanto riguarda la concorrenza, Forza Motorsport 7 metteva a disposizione dei giocatori oltre 700 automobili. Si tratta di paragoni però non perfetti, dato che in questo caso stiamo parlando di un esordio per la serie su una nuova console come PS5.

La data d’uscita di Gran Turismo 7 è prevista per il 4 Marzo 2022: avete fatto spazio nel garage per contenere le sue oltre 400 auto? Cosa vi aspettate dall’ultimo capitolo del “Real driving simulator” targato Polyphony Digital?

(Fonte: Game Spot)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.