Sepulveda in respirazione assistita per colpa del Coronavirus

AGGIORNAMENTO del 12/03/2020. La moglie di Sepulveda ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle condizioni del marito. Carmen ha rivelato inoltre che lo scrittore non è in coma, come precedentemente affermato da alcuni organi di stampa. Ha inoltre voluto tranquillizzare tutti i suoi lettori. Sepulveda migliora giorno dopo giorno e il fatto di porlo in respirazione assistita è stato solo un atto precauzionale necessario, vista l’età dell’autore e rischi derivanti da questa nuova malattia.

Sembrano quindi essere incoraggianti le ultime notizie sul suo stato di salute. Vi terremo aggiornati.

La storia originale:

Non sono buone le notizie riguardanti Luis Sepulveda, ricoverato nei giorni scorsi dopo essere risultato positivo al coronavirus.

L’autore, contagiato in seguito alla sua partecipanzione al festival letterario Correntes d’Escritas in Portogallo, è stato ricoverato in Spagna, presso l’ospedale Universitario Centrale delle Asturie di Oviedo, il 27 Febbraio scorso.

Nelle ultime ore le sue condizioni si sarebbero aggravate. Lo scrittore è infatti in stato di coma, venendo posto in respirazione assistita. Sepulveda, a settant’anni compiuti, risulta essere tra quanti possono considerarsi categoria a rischio per colpa di questa nuova patologia.

Al momento in ospedale con lui è presente sua moglie, Carmen Yanez, anch’essa affetta dal Covid-19, seppure in condizioni migliori rispetto a quelle del marito. Vi terremo aggiornati per rendervi note le condizioni dell’autore non appena emergeranno novità sul suo stato di salute.

sepulveda coronavirus

Nato in Cile, Sepulveda è noto oltre che i suoi romanzi per il suo costante impegno politico. Ha infatti attivamente protestato contro il regime dittatoriale del Generale Augusto Pinochet, arrivando a essere incarcerato.

In seguito ha lasciato il Cile e trovato rifugio in Europa, prendendo la cittadinanza francese. I suoi romanzi hanno riscosso parecchio successo in Europa e in Italia, dove è stato prodotto anche un adattamento animato del suo libro Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare.

(fonte: ElEspanol.com)

No more articles