Svelata la data d’uscita di GTA 5 in versione next gen: il capolavoro di Rockstar Games uscirà su PS5 e Xbox Series X l’11 Novembre

Rockstar Games ha svelato la data d’uscita delle versioni allargate e migliorate di GTA 5 sulle console next gen: il capolavoro, uscito originariamente nel 2013, arriverà su PS5 e Xbox Series X a partire dal prossimo 11 Novembre, uscendo così su tre diverse generaioni di console.

Il gioco arriverà in versione migliorata, come detto in apertura, ossia per la prima volta i giocatori potranno godere della risoluzione 4K, presumibilmente con miglioramenti anche per il frame-rate, come già visto nella versione PC.

Rockstar però attualmente non ha ancora svelato nei dettagli in che modo il gioco beneficerà dei vantaggi dati dall’hardware next gen, se non per il fatto che GTA 5 sarà “più bello e più responsive che mai” su PS5 e Xbox Series X, e né è stato annunciato nulla per quanto riguarda un upgrade gratuito per i possessori delle versioni PS4 e Xbox One.

gta 5 ps5 data uscita

Grand Theft Auto Online sarà invece disponibile lo stesso giorno, anche come prodotto standalone, un po’ come successo con Red Dead Online e Red Dead Redemption 2. Gli abbonati al programma PlayStation Plus potranno ottenere la modalità multiplayer online gratuitamente fino a tre mesi dopo il lancio, l’11 Novembre, ed otterranno un milione di dollari in valuta in-game ogni mese, fino alla release PS5.

Il 2021 inoltre segna anche il ventesimo anniversario dell’uscita di Grand Theft Auto 3, e Rockstar ha annunciato di avere qualche sorpresa in serbo per i fan. Probabilmente non si tratterà della tanto rumoreggiata versione remake (o remastered) di GTA 3, ma gli indizi sembrano puntare su ricompense su GTA Online. Staremo a vedere.

Quanto aspettate la versione next gen di GTA 5?

(Fonte: Game Rant)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.