Ci siamo quasi per GTA 6? Nuovi rumor punterebbero ad un annuncio del gioco da parte di Rockstar Games molto presto

Nel giorno in cui con tutta probabilità verrà ufficializzata la cancellazione dell’E3 2020, arriva un rumor che potrebbe risollevare il morale a tutti i giocatori: Rockstar sarebbe pronta per l’annuncio di GTA 6, che sarebbe dunque ormai imminente.

Facciamo chiarezza: che il gioco sia in lavorazione, e anche da un bel po’ di tempo, è cosa nota a tutti, ma Rockstar ancora non lo ha annunciato ufficialmente. Arrivati a questo punto è praticamente scontato che il gioco sia in sviluppo per le console di prossima generazione, dunque Xbox Series X, PS5 e probabilmente anche PC, anche se magari non al day one, come di consueto.

gta 6 annuncio

Un leaker di GTA Forums ha parlato di un reveal previsto per il 20 Marzo, praticamente tra meno di dieci giorni, e ci sono alcune ragioni per dare un po’ di credito a queste voci, principalmente perché il sito generalmente si è dimostrato piuttosto affidabile nello spegnere le voci non ufficiali, mentre hanno chiaramente fatto capire di fidarsi dell’utente in questione, tanto da fissare in alto i suoi post.

Inoltre si tratta del leaker che aveva svelato l’annuncio di Red Dead Redemption 2, e dell’arrivo del gioco anche su PC un anno dopo.

Già nei giorni scorsi infine, Rockstar aveva aggiornato il proprio sito con alcune misteriose immagini, che molti avevano ricollegato proprio a GTA 6.

Questo ovviamente non significa che ci sia da fidarsi ciecamente, anzi: si tratta sempre di un rumor, di speculazioni e di voci non confermate, per cui è bene prendere sempre il tutto con le pinze. Diciamo però che dopo circa sette anni dall’uscita di GTA 5, i tempi sono più che maturi per conoscerne il successore, e in un periodo così delicato, l’annuncio del gioco farebbe davvero felici moltissime persone.

Voi che ne pensate? È davvero arrivato il momento di scoprire la verità sul prossimo titolo di Rockstar Games?

(Fonte: Comic Book)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.