Rockstar Games ferma GTA Online e Red Dead Online: i server chiuderanno per due ore per solidarietà con il movimento Black Lives Matter.

Sono tante le iniziative di diverse aziende in supporto del movimento Black Lives Matter, dopo le proteste divampate in tutti gli Stati Uniti (e non solo) in conseguenza dell’assurdo omicidio di George Floyd: a unirsi al coro adesso è Rockstar Games, che ha deciso di chiudere per un paio d’ore oggi i server di GTA Online e Red Dead Online.

Si tratta di due tra i titoli più popolari di sempre, sia per numero di copie vendute, sia per quanto riguarda la presenza online: i server dei due giochi sono infatti sempre pienissimi, e lo sono ancora di più da quando qualche settimana fa Rockstar ed Epic Games hanno reso disponibile gratuitamente GTA V su Epic Games Store.

Insomma una sorta di “minuto di silenzio” simbolico, che ovviamente non cambierà le cose, ma esprimerà la vicinanza dell’azienda, che aveva recentemente anche cambiato il proprio logo sui social con un’immagine totalmente nera, al movimento.

gta red dead online

“Black Lives Matter. Per onorare la memoria di George Floyd oggi, 4 Giugno 2020, dalle 2.00 alle 4.00 pm ET (dalle 20.00 alle 22.00 di oggi in Italia, ndr) chiuderemo l’accesso ai nostri giochi online, GTA Online e Red Dead Online”, si legge nel tweet di Rockstar.

L’azienda ha poi twittato un altro messaggio in cui chiede ai giocatori di supportare le vittime di ingiustgize razziali, facendo una donazione a una serie di organizzazioni in sostegno dei diritti civili.

 

Che ne pensate dell’iniziativa di Rockstar Games?

(Fonte: IGN.com)

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui