Direttamente dal red carpet degli MTV Movie and TV Awards, Chris Pratt ha avuto modo di parlare del terzo capitolo cinematografico dedicato ai Guardiani della Galassia di casa Marvel.

L’attore statunitense, rispondendo a un quesito relativo agli eventi visti in Avengers: Infinity War, ha dichiarato che “non si può mai sapere, [Guardiani della Galassia vol. 3 n.d.r.] potrebbe anche essere ambientato nel passato. Potrebbe essere un prequel.”

Non sarebbe la prima volta che si parla di realizzare film prequel a quanto visto in Infinity War, basti pensare a Captain Marvel che si svolgerà prima dell’attacco di Thanos alla Terra. Gli stessi Anthony e Joe Russo, nel corso di una recente intervista con l’Huffington Post, hanno spiegato che gli eventi futuri potranno non essere lineari come lo sono stati finora.

“Ritengo che ogni cosa sia possibile nell’UCM” spiegò Anthony Russo “Il semplice fatto che sulla carta esista un sequel, questo non implica che si debba seguire un percorso lineare. Non esiste nessun obbligo. Ci sono moltissime strade da poter percorrere per ambientare una storia.”

Il fratello, Joe Russo, approfondisce ulteriormente il discorso, aggiungendo che “Tra Guardiani della Galassia vol. 2 e Infinity War passano quattro anni. È un lungo lasso di tempo, e ci sono molte storie dei Guardiani da poter raccontare. Come ha detto Anthony, non aspettatevi che gli eventi vadano avanti in maniera lineare nell’UCM.”

Insomma, le possibilità sono molteplici e, per ora, non possiamo far altro che attendere che il lavoro di James Gunn sulla sceneggiatura del film sia concluso. Vi terremo aggiornati!

(Fonte: ComicBook)

No more articles