Hayao Miyazaki continua ad essere attivo, nonostante sia ufficialmente in pensione. Il grande autore dello Studio Ghibli pare stia lavorando a un nuovo progetto, ma lo Studio non è sicuro possa portarlo a termine.

Toshio Suzuki ha parlato del progetto in cantiere del regista alla convention Niconico Chōkaigi, sostenendo che Miyazaki stia lavorando proprio ora alla storyboard. Il lavoro, ancora privo di titolo, è iniziato lo scorso luglio. Pare però che per adesso siano stati completati solo 20 minuti di pellicola, chiudendo la porta a un’uscita nel 2019.

A dire il vero, abbiamo bisogno di un gran numero di persone perché il film possa realizzarsi. Adesso lui sta lavorando da solo, e avrebbe bisogno di 600 persone. Questo è il problema. Se decideremo di fare un nuovo film, lo annuncerò ufficialmente, è ovvio. Dobbiamo però ancora raggiungere quel punto. Quindi se mi chiedete se lo faremo, al momento devo negare. Perché, onestamente, non ho alcun annuncio da fare ora.”

Come noto Miyazaki ama lavorare da solo. Scrive, dirige e disegna tutto dei propri film e così facendo ci vogliono anni per completare un progetto. Inoltre il settore degli anime attraversa un momento negativo. Il denaro in circolazione è diminuto e gli artisti sono mal pagati o non pagati affatto. L’eco di questi problemi ha influenzato lo Studio Ghibli e, se tutto ciò dovesse influenzare il film di Miyazaki, forse non ne vedremo mai l’uscita.

(fonte: Comicbook.com)

No more articles