Dopo Death Stranding, Hideo Kojima potrebbe già essere al lavoro su un nuovo gioco horror, stando al suo ultimo tweet

Death Stranding, dopo anni di attesa, è ormai finalmente ben saldo nelle nostre console, eppure Hideo Kojima non sembra proprio volersi fermare, e anzi, stando al suo ultimo tweet, sembra addirittura sia già al lavoro su quello che potrebbe essere un nuovo gioco horror.

Il game designer giapponese non ha mai nascosto l’idea di voler esplorare tale genere, possibilità che aveva già sfiorato al tempo di PT, la demo di Silent Hills, un suo spaventoso progetto insieme a Guillermo del Toro, che in seguito al caos con Konami non vide mai la luce, per il rimpianto di moltissimi giocatori che ancora oggi reputano quella demo qualcosa di assolutamente spaventoso.

hideo kojima gioco horror

Visti poi i rapporti di stima che legano Kojima a diverse personalità del mondo di Hollywood come attori e registi (basta dare un’occhiata al cast che compone Death Stranding per farsene un’idea), lo stesso autore non avrebbe problemi a farsi consigliare qualcosa, o addirittura proprio collaborare con qualcuno del settore.

Dicevamo del tweet di Kojima che ha acceso le speranze dei suoi fan. Ecco le sue parole: “Per poter fare il gioco horror più spaventoso di sempre, guarderò i film di paura per risvegliare la mia anima horror. The Eye è l’horror thailandese che ho noleggiato quando stavo facendo PT, ma faceva troppa paura per finire di guardarlo. Il package è spaventoso, così ho noleggiato solo il disco. Riuscirò a finire di guardarlo?”

Fatti coraggio, Hideo. Noi aspettiamo aggiornamenti.

Voi che ne pensate? Siete già entusiasti all’idea di un nuovo gioco horror di Kojima?

No more articles