L’espansione multiplayer di Cyberpunk 2077 arriverà nel 2022 secondo il team di sviluppo

Dopo il discusso rinvio di Cyberpunk 2077 visto nella giornata di ieri, i vertici di CD Projekt RED hanno parlato anche dell’espansione multiplayer del gioco, che, ovviamente, subirà anch’essa un rinvio e non arriverà prima del 2022.

Ad annunciare tale decisione è Michal Nowakowski, Senior Vice President of Business Development dello studio di sviluppo polacco, nel corso di una conference call tenuta con gli investitori e incentrata sulle motivazioni che hanno spinto al rinvio, nonché sulle possibili conseguenze.

“Considerata la release di Cyberpunk 2077 attualmente prevista per Settembre, e tutta una serie di eventi che ci aspettiamo dopo il lancio, la pubblicazione del multiplayer del gioco è improbabile che avverrà nel 2021.”

Nella medesima occasione, Nowakowski ha anche dichiarato ufficialmente che il secondo titolo tripla A al quale sta lavorando lo studio è proprio l’espansione multiplayer di Cyberpunk 2077, andando a smentire, per il momento, i rumor che vedevano lo studio impegnato nello sviluppo di un nuovo titolo legato alla serie di The Witcher.

cyberpunk 2077 multiplayer 2022

Vi ricordiamo che, dopo esser stato a lungo tempo rumoreggiato, il comparto multigiocatore dell’atteso titolo di CD Projekt RED, è stato confermato solo lo scorso settembre, quando lo studio polacco ne ha annunciato lo sviluppo tramite una serie di tweet che vi riportiamo di seguito.

“Finora, l’unica cosa che abbiamo detto in merito al multiplayer è che si trovava ancora in fase di ricerca e sviluppo. Dal momento che ci avviciniamo al lancio del ‘single player’ di Cyberpunk 2077 previsto per Aprile 2020, vogliamo confermare che il multiplayer è in fase di sviluppo.

Il piano per ora è rispettare il lancio di Cyberpunk 2077 previsto per Aprile, che sarà seguito dai DLC (gratuiti!) e dai contenuti single player, e – una volta terminato [quanto descritto finora] – invitarvi per un po’ di azione multigiocatore.”

Purtroppo, dopo quattro mesi di sviluppo, le cose sembra che abbiano preso una piega diversa rispetto ai piani iniziali. Tuttavia, come si auspica in questi casi, se l’attesa andrà a incrementare ulteriormente la qualità del prodotto finale, i primi a beneficiarne saranno proprio i giocatori, non credete anche voi? Che ne pensate di questo ulteriore rinvio?

Fonte: DS

No more articles