Era una voce che girava ormai da tempo, ma sembra che ormai sia quasi certa: Zorro (famosissimo personaggio ideato nel 1919 da Johnston McCulley, scrittore per riviste pulp) ritornerà sul grande schermo. In una ambientazione post-apocalittica.

Il progetto è stato fermo per anni presso la 20th Century Fox (fu anche prodotto un filmato di prova), ma ora sembra che Zorro Reborn, grazie ad una collaborazione tra Lantica Media e Sobini Films, si farà.
Le riprese dovrebbero iniziare a marzo 2016 presso i Pinewood Studios della Repubblica Dominicana, con Mark Amin (Stonehearst Asylum) nel ruolo di produttore, che ha commentato il ritorno in pista della pellicola:

Questo è stato un viaggio di quindici anni pieno di alti e bassi, ma è rimasto un mio progetto che ho seguito con passione nel corso del tempo

La sinossi base è quella tipica di ogni film di Zorro: un combattente mascherato protegge i più deboli da tiranni e prepotenti corrotti. L’ambientazione non cambia l’iconografia del personaggio, come ricorda Antonio Gennari, amministratore delegato della Lantica che darà i fondi per il progetto:

Ogni generazione ha il suo Zorro e siamo orgogliosi di essere in grado di introdurre un nuovo Zorro per questa generazione.

Al momento non si hanno ulteriori informazioni ne sulla trama ne sui possibili attori.

ZorroT

(Fonte: Hollywood Reporter)

No more articles