John Boyega non ha intenzione di tornare in Star Wars: il suo futuro è lontano dalla… Galassia lontana lontana

Le strade di John Boyega e quelle di Star Wars si sono separate definitivamente: l’attore ha risposto a un commento su Twitter di un fan, dicendo di non essere interessato a un ritorno nel ruolo del suo personaggio, Finn, nel futuro della saga.

L’ultima sua apparizione nella Galassia lontana lontana resterà dunque l’ultimo film della nuova trilogia, L’Ascesa di Skywalker, insieme a due degli altri nuovi personaggi centrali come Rey e Poe Dameron.

john boyega star wars

La star in passato aveva criticato alcune delle scelte di sceneggiatura per Gli Ultimi Jedi, ma aveva poi difeso a spada tratta L’Ascesa di Skywalker, nonostante le diverse critiche piovuto nei confronti del film.

Niente Star Wars dunque, ma cosa c’è nel futuro di John Boyega? Innanzitutto un crime drama chiamato Naked Singularity, che sarà il suo primo ruolo post-Guerre Stellari. L’attore sta poi cercando di diversificare un po’ i ruoli da interpretare, nel costruirsi la sua carriera: è vero che molti sembrano progetti legati a film action, ma Boyega non vuole focalizzarsi per l’appunto su un solo tipo di film, per cui aspettiamoci di vederlo in ruoli molto diversi fra loro in futuro.

Per quanto riguarda il futuro di Star Wars in sé invece, si vocifera che Disney cercherà di distanziarsi completamente dall’ultima trilogia, anche se ci sono sicuramente pro e contro riguardo questa ipotesi: il pubblico ha infatti risposto molto bene ai nuovi personaggi entrati a far parte della saga, ma c’è da considerare la volontà di John Boyega di lasciare, per cui di sicuro Finn non farà parte del futuro della storia. Vedremo come organizzeranno il tutto gli autori.

Voi che ne pensate? È giusta la mossa dell’attore, o avreste avuto comunque piacere a rivedere John Boyega nel futuro di Star Wars?

(Fonte: Screen Rant)

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui