È morto Juan Gimenez, 76 anni, autore della saga dei Meta-Baroni insieme ad Alejandro Jodorowski, vittima del coronavirus

Lutto nel mondo del fumetto: Juan Antonio Gimenez Lopez, l’autore conosciuto soprattutto per la saga dei Meta-Baroni, è morto all’età di 76 anni per via di complicazioni dopo che aveva contratto il coronavirus.

Nato nel 1943, Gimenez ha influenzato diverse generazioni di artisti un po’ in tutto il mondo, dato che aveva lavorato in Spagna, Francia, Italia, Regno Unito e Stati Uniti. Era noto per la sua attenzione per i dettagli tecnici e storici, per le quali era molto apprezzato.

Di lui si ricordano diverse collaborazioni con riviste europee, tra cui anche l’italiana L’Eternauta, per la quale aveva realizzato delle storie brevi tra le migliori della sua produzione. Si trattava di piccoli racconti fantascientifici, dallo stile piuttosto leggero, che formarono una sorta di raccolta nota come Paradossi Temporali.

juan gimenez coronavirus

Gimenez aveva però collaborato anche alla realizzazione di diverse campagne pubblicitarie, copertine per riviste, libri e album musicali, e addirittura a film e videogiochi. Storica la sua collaborazione con il regista Alejandro Jodorowsky, con il quale ha dato vita alla sua opera più nota, La Casta dei Meta-Baroni, che tra l’altro rappresenta anche la prima volta che l’autore si è cimentato in una serie a lungo termine.

(Fonte: Comic Watch)

 

No more articles