Kingdom Hearts, parla Tetsuya Nomura: nuovo capitolo entro il 2022 per festeggiare i 20 anni della serie

È un periodo piuttosto florido per i fan di Kingdom Hearts, che dopo il DLC del terzo capitolo, Re: Mind, e l’imminente pubblicazione dello spin-off rhythm game Melody of Memory, attendono di conoscere il futuro della saga, che stando alle parole di Tetsuya Nomura, potrebbe continuare nel 2022.

Lo storico director della saga è infatti stato intervistato da Famitsu di recente, ed ha rilasciato alcune anticipazioni che faranno sicuramente drizzare l’antenna ai fan. Il noto magazine giapponese ha infatti chiesto a Nomura quando potremo sapere qualcosa sulla prossima uscita della serie, dopo Melody of Memory, appunto.

L’autore ha risposto che la maggior parte della squadra è già al lavoro su un nuovo capitolo della serie (il resto del team sta lavorando sullo spin-off in uscita), per cui l’obiettivo dovrebbe essere quello di avere una nuova uscita entro il 2022, in modo da festeggiare degnamente i 20 anni del franchise. Stando a quanto riportato, sarà qualcosa di “sorprendente”, il che non fa che aumentare le speranze dei fan.

kingdom hearts 2022

Si tratta di un’anticipazione assolutamente interessante, anche se vale la pena sottolineare che Nomura non ha parlato apertamente di un Kingdom Hearts IV, i ineffetti considerando i tempi biblici che ha richiesto la lavorazione del terzo capitolo non c’è tanto da stupirsi, ma semplicemente di una “nuova uscita”, per cui bisognerà attendere per capire di cosa si tratti.

E voi che ne pensate? Cosa vi aspettate dal nuovo capitolo di Kingdom Hearts?

 

(Fonte: Gamekyo)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.