Più passa il tempo, più cominciamo ad avvicinarci alle next-gen, più si concentrano i rumor su quelli che saranno i nuovi sistemi di intrattenimento Xbox e PlayStation.

Dopo le voci su PlayStation 5 dei giorni scorsi, è ora il turno di Microsoft, che sembra stia spingendo sul nuovo hardware nonostante la release della nuova console sia ancora abbastanza prematura.

Sembra che infatti il colosso di Redmond sia alla ricerca di uno specialista per quanto riguarda la GDDR6, e che stiano cercando di rendere profondamente integrato il game streaming nel successore di Xbox One.

Non ci sarebbe però alcuna fretta, per il momento, visto che Xbox One X ha ancora un grande vantaggio hardware rispetto all’offerta Sony, ed avrebbe ancora un lungo ciclo vitale dinanzi a sè. Una release per il 2021 è dunque più che realistica come ipotesi, per una console che dovrebbe essere anche retrocompatibile.

Non ci resta che attendere conferme ufficiali.

(Fonte: Thurrot)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui