A Luglio 2021 inizieranno le riprese della serie televisiva HBO di The Last of Us

Potrebbero essere stati stabiliti i tempi per le riprese della nuova serie HBO ispirata a The Last of Us, celebre saga videoludica di Naughty Dog. Le riprese dello show dovrebbero durare circa undici mesi, iniziando a Luglio 2021 e terminando a Giugno del 2022. A rivelarlo è l’unione di Calgary per i tecnici del cinema e del teatro: nelle scorse ore è infatti pervenuta la domanda di inizio di riprese della produzione HBO, che ha reso noto quando inizierà e per quanto dovrebbero durare i lavori della serie televisiva.

last us riprese serie

La fine delle riprese è un indizio per il lancio di The Last of Us su HBO?

Il fatto che sia stata stabilita una data di fine riprese può fornirci un primo importante indizio di quando potremo vedere finalmente lo show sui canali di distribuzione HBO. Giugno 2022, se non dovessero esserci ulteriori ritardi, ci rende noto quale sarà il termine dopo cui arriverà The Last of Us sui nostri schermi.

Stando così le cose non è da escludere che per fine autunno, inizio inverno del 2022 potremmo già vedere i primi episodi dello show. Al più tardi sarà nei primi mesi del 2023 che The Last of Us diverrà parte del palinstesto televisivo.

Qualche settimana fa Neil Druckmann, creatore della saga videoludica, aveva assicurato che nella serie di The Last of Us sarebbero state riprese le tematiche del videogioco. Ma, oltre a questo, Druckmann aveva anche assicurato che avremmo visto qualcosa in più. Lo show avrebbe infatti ampliato il mondo di gioco, andando a coprire alcune zone d’ombra che non erano state viste dai video giocatori.

Non resta che attendere per scoprire cosa vedremo con l’arrivo di The Last of Us sui nostri schermi. Come sempre a voi lettori spetta l’ultima parola! Diteci cosa ne pensate con un commento!

(fonte: IGN.com)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui