Sono ormai iniziati i lavori per il rifacimento live action di Aladdin, 31° classico Disney, affidato a Guy Ritchie, eclettico regista autore di Snatch e la serie Sherlock Holmes.

Il produttore capo della Disney Sean Bailey ha infatti parlato con Vulture delle idee proposte dal regista, affermando:

“Guy [Ritchie] aveva mostrato interesse nel dirigere un film Disney e ne abbiamo parlato. Quando siamo arrivati ad Aladdin, mi ha detto che le sue storie parlano di furfanti di strada, che lui è bravo a parlare di questo e che Aladdin era il perfetto furfante di strada in grado di fare del bene. Ha già la sua idea della storia, ma ha voluto rispettare il classico Disney così com’è, in linea di principio. Di base però non abbiamo programmi prestabiliti, altrimenti rischieremmo di indirizzare la creatività a senso unico. L’idea di un musical energetico firmato da lui ci ha fatto dire: ehi, non abbiamo mai fatto roba simile finora”

Le riprese di Aladdin inizieranno solamente durante il corso dell’anno ma, a quanto pare, le certezze derivate dal successo de Il Libro della Giungla e La Bella e la Bestia sembrano galvanizzare tutti.

(Fonte: Comic Book)

No more articles