È passata un po’ in sordina quella che in realtà è potenzialmente una notizia bomba.

Durante la Star Wars Celebration, David S. Goyer (già al lavoro su Batman Begins e Man of Steel) ha annunciato al panel di Industrial Light & Magic, di essere al lavoro su un’esperienza narrativa in VR che farà sì che gli spettatori si uniscano e facciano parte della storia. Il protagonista? Nientemeno che Darth Vader.

Il progetto è una storia originale all’interno dell’universo di Star Wars, scritta in collaborazione con lo stesso team che supervisiona i nuovi film, e sarà così integrata nell’universo che Pablo Hidalgo, creative executive di LucasFilm, ha detto che la sua storyline sarà considerata canonica, come i nuovi film, libri e fumetti.

Eppure non si tratterà di un’esperienza “passiva”, come guardare qualcosa in TV, nè di un’esperienza di gioco tradizionale.

“Sarà come se fossi un ospite di questa storia che sta succedendo attorno a te, e potresti addirittura avere degli effetti sulla narrativa” dice Goyer. “Puoi raccogliere cose, aprire cose, spingere cose, puoi camminare, puoi toccare i personaggi.”

L’esperienza infatti avverrà in un mondo persistente, con ciclo giorno/notte, condizioni meteo variabile, e continua anche dopo che l’ “ospite” ha partecipato alla storia per la prima volta.

Certo una cosa sono le dichiarazioni e un’altra il completare, distribuire il prodotto e mantenerne le premesse, per cui andiamoci con i piedi di piombo. Però il progetto è davvero di quelli intriganti, e soprattutto potrebbe vedere la luce prima di quanto pensiamo.

“Sono davvero entusiasta, e credo che tra un anno o due potreste riuscire a provare quello su cui stiamo lavorando.”

Insomma, speriamo. Voi che ne pensate?

(Fonte: The Verge)

No more articles