Dispute tra Warner e Tom Ellis: la sesta stagione di Lucifer è a rischio

Dopo la quinta stagione di Lucifer voci insistenti avevano parlato della possibilità di una sesta run dello show creato da Tom Kapinos.

Netflix si era seduta al tavolo con Warner Bros. Television, casa di produzione di Lucifer, per cercare un accordo per dei nuovi episodi della serie TV. Nulla di ufficiale era stato detto al riguardo, ma le sensazioni generali erano buone e un accordo di massima sembrava pronto per essere trovato.

Le ultime notizia parlano tuttavia di una Warner ben decisa a staccare la spina a Lucifer: la sesta stagione non ci sarà, almeno per ora.

I problemi pare siano legati soprattutto a Tom Ellis: voci insistenti parlano di un atteggiamento poco professionale da parte dell’attore protagonista, con continue richieste che avrebbero spinto la casa di produzione al punto di rottura.

lucifer sesta stagione

L’atteggiamento da divo da Ellis sarebbe il principale problema di questa situazione. Una fonte vicina alla produzione avrebbe sottolineato come da parte di Warner ci siano stati continui tentativi di appagare l’attore. Il risultato sarebbe stata un’incessante crescita delle sue richieste, cosa che avrebbe portato rapidamente a un deteriorarsi dei rapporti. “In Warner tutti erano desiderosi di vedere felice Tom” ha detto la fonte. “Ma a tutto c’è un limite”.

Difficile dire se l’attore protagonista giungerà a più miti consigli. Di certo per ora i progetti di una sesta stagione sono stati accantonati, e quindi la quinta stagione può considerarsi la chiusura dello show.

Dopo essere andato in onda per tre stagioni su Fox, Lucifer è stato letteralmente “salvato” dagli inferi da Netflix nel giugno 2018, a poche settimane dalla sua cancellazione, e i numerosi fan sono impazziti di gioia sul web. Adesso, tuttavia, i festeggiamenti potrebbero essere definitivamente terminati. Ovviamente vi aggiorneremo in caso di novità.

(fonte: TvLine.com)

No more articles