Mentre si rincorrono le voci sul prossimo Batman di Ben Affleck, uno dei punti più oscuri riguarda il Deathstroke di Joe Manganiello.

Al momento non è ancora chiaro se, un anno dopo l’annuncio, nella versione attuale del film Deathstroke abbia ancora un ruolo. E se quel ruolo sia ancora affidato a Manganiello.

Nel corso dell’ultimo anno l’Universo Cinematografico DC ha cambiato forma e direzione sensibilmente. Non solo per via dell’addio di Zack Snyder a Justice League, ma anche per l’ingresso di Matt Reeves come regista di Batman. Reeves dovrebbe essere anche il potenziale supervisore di una nuova trilogia mettendo da parte lo script che doveva dirigere Affleck.

The Hollywood Reporter ha chiesto risposte a Manganiello. Tuttavia l’attpre è sembrato restio a darne. “Non lo so. O meglio, lo so ma non posso condividere alcuna informazione. So tutto ma non posso dire nulla”.

L’attore non si sbilancia nemmeno sul quando sapremo qualcosa a riguardo. Dopotutto il piano è di far uscire il film su Batman tra due anni e lo script è ancora in sviluppo.

L’idea che si stanno facendo in molti è che effettivamente il personaggio di Deathstroke sia stato ridimensionato e cambiato. Forse, pur essendo presente nel nuovo film, non avrà la stessa importanza che aveva quando venne fatto l’annuncio del coinvolgimento di Manganiello. Il che però non esclude il suo coinvolgimento, anche perché c’era l’ipotesi concreta che comparisse già in Justice League.

(fonte: The Holluwood Reporter.com)

No more articles