Insomniac promette tematiche adulte per il suo nuovo Marvel’s Wolverine

Non sarà un gioco per “sbarbatelli” il prossimo Marvel’s Wolverine, gioco di Insomniac annunciato pochi giorni fa al PlayStation Showcase 2021. Un teaser trailer brevissimo, in un cui un semplice “snikt” è bastato a far impazzire i fan e far chiedere loro maggiori informazioni su questo gioco.

A tale proposito è intervenuto Brian Horton di Insomiac Games. A chi gli chiedeva della natura del titolo, se un gioco simile per estensione a Marvel’s Spider-Man Miles Morales o a un titolo completo, e a quanti domandavano delle tematiche del titolo, Horton ha risposto con quattro parole. “Titolo pieno. Contenuti maturi”.

Insomma, aspettiamoci un gioco lungo e crudo, degno della macchina da guerra vivente delle Marvel.

marvel's wolverine insomniac 00

Cosa sappiamo di Marvel’s Wolverine di Insomiac Games?

Coloro che hanno avuto modo di giocare a Marvel’s Spider-Man oppure a Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, possono già farsi un’idea di come potrà essere la qualità tecnica del progetto, conoscendo il team di Insomniac.

“Sfortunatamente” per il momento possiamo solo accontentarci delle sequenze mostrate nel filmato, che vedono Logan come “unico superstite” di quella che sembrerebbe una rissa da bar. Non propriamente l’ultimo, in verità, ma l’inconfondibile “SNIKT!” degli artigli, raramente si è dimostrato premessa di una gioviale bevuta in compagnia.

Grazie al PlayStation Blog apprendiamo qualche informazione in più sul progetto. Secondo quanto riportato, Marvel’s Wolverine sarà un titolo standalone diretto dal Creative Director, Brian Horton, e dal Game Director, Cameron Christian – che ha già guidato lo sviluppo di Marvel’s Spider-Man: Miles Morales.

Il progetto Marvel’s Wolverine si trova nelle sue prime fasi di sviluppo, tuttavia, Ryan Schneider, Head of Franchise Strategy & Studio Relations di Insomniac Games, dichiara di aver già visto qualcosa che descrive come particolarmente emozionante a livelli di narrazione, e all’avanguardia in termini di gameplay.

Leggi anche:

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.