Masters of the Universe: Revelation si mostra nel suo primo teaser trailer

Nelle giornata di ieri Netflix ha diffuso il primo teaser trailer di Masters of the Universe: Revelation, nuova serie tratta dal celebre franchise nato grazie alla linea di giocattoli Mattel. He-Man, Skeletor e tutti gli altri si mostrano in queste prime immagini che riportano in vita la lotta per il Castello di Greyskull sul pianeta Eternia. Potete vedere il filmato qui di seguito.

Sulle note di ‘I need a Hero’ di Bonnie Tyler, abbiamo una prima panoramica della serie che vedrà nientemeno che Mark Hamill doppiare Skeletor e Chris Wood dare la voce a He-Man. I primi cinque episodi della serie prodotta da Kevin Smith saranno disponibili sul catalogo Netflix a partire dal 23 Luglio.

Oltre il teaser trailer: la presentazione di Masters of the Universe: Revelation

Insieme al teaser trailer Netflix ha presentato anche una prima descrizione del nuovo Masters of the Universe: Revelation, creato in collaborazione con l’industria di giocattoli Mattel. Potete leggerlo qui di seguito.

“Il produttore esecutivo Kevin Smith presenta una storia epica che ricomincia da dove la serie degli anni ’80 era terminata, riportando alla ribalta il potere di Grayskull. La prima parte di Masters of the Universe: Revelation debutta il 23 luglio, solo su Netflix”.

master universe revelation teaser trailer

Con un cast d’eccezione la serie si presenterà quindi per ciò che era stata negli anni Ottanta. Vedremo a tutti gli effetti un seguito dei celebrei cartoni animati di quegli anni? Il tono generale del filmato lascia presagire qualcosa di diverso. L’impressione pare quella di trovarsi di fronte a uno show più maturo rispetto la passato.

Non resta che attendere per saperne qualcosa di più. Nel mentre lasciamo a voi lettori la parola! Quali impressioni avete dal teaser di Masters of the Universe: Revelation? Diteci che cosa ne pensate lasciandoci un commento e partecipando insieme a noi alla discussione su questo nuovo show di Netflix!

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui