Metroid 4 rimandato: lo sviluppo è ripartito da zero

Arrivano importanti novità su Metroid 4, che probabilmente non faranno piacere ai fan ma che dimostrano l’impegno di Nintendo nel portare a termine il progetto.

In un video diffuso sui canali della compagnia, Shinya Takahashi, responsabile dello sviluppo della Grande N, ha annunciato che i lavori sull’attesissimo videogioco sono ripartiti da zero.

L’azienda non era soddisfatta della qualità del progetto, per il quale aveva fondato un nuovo team di sviluppo interno, che evidentemente non ha raggiunto gli standard imposti da Nintendo.

Da qui, la decisione del colosso giapponese di far ripartire da zero lo sviluppo del gioco, annunciando in contemporanea una collaborazione con Retro Studios, gli autori della serie originale.

Questo comporterà un ovvio ritardo nei tempi d’uscita del gioco, e la data di lancio è ora stata spostata dall’attuale generico 2019 a un TBA.

Che ne pensate della decisione di Nintendo?

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui