Stand up comedy: quali vedere su Netflix

Il magico mondo di Netflix non è soltanto serie tv, film e anime, ma prendono sempre più piede le stand up comedy, sia a stelle e strisce che europee (ed anche italiane) in cui comici e showman si esibiscono tra ironia, irriverenza, monologhi politicamente scorretti e tanto altro.
Ve ne suggeriamo un po’ tra le più interessanti!

Bill Burr: Paper Tiger

Per molti associare Bill Burr a Netflix vuol dire collegarlo a Breaking Bad, dove lo si è visto nel ruolo di Patrick Kuby, faccendiere di Saul Goodman, o ancora con la serie di animazione F for Family, della quale è creatore ed anche doppiatore del protagonista. Ma Bill Burr è soprattutto uno dei comici più influenti degli ultimi anni, apprezzato da molti, e nel suo Paper Tiger parla di vittimismo, maschi femministi, appropriazione culturale, sesso coi robot e tanto altro.

stand up comedy netflix

Dave Chappelle: Sticks and Stones

Dave Chappelle è uno dei più noti comici americani, ma non per questo il più amato. Anzi, il suo show Stick and Stones ha ricevuto pareri contrastanti da parte della critica e reazioni negative da parte del pubblico ma anche dello star system, dato che non risparmia nessuno e molti non hanno gradito le sue parole contro i cantanti Michael Jackson e R. Kelly, ma anche le tante battute sulla comunità LGBT. Ad ogni modo, guardarlo per farsi una propria idea non guasta.

stand up comedy netflix

Whitney Cummings: Can I Touch It

Chi è Whitney Cummings? Ad esempio la protagonista della serie tv Whitney, andata in onda per due stagioni su NBC, ed anche la creatrice della serie 2 Broke Girls (ormai purtroppo cancellata). Ma soprattutto è una grande showgirl e le sue stand up comedy riscuotono sempre incredibile successo. Il suo quarto show su Netflix da un bel po’, ed ironizza sul #metoo, sul femminismo moderno, sulla tecnologia e molto altro.


Sarah Silverman: A Speck of Dust

Un’altra delle migliori stand up comedy presenti su Netflix è senza dubbio Sarah Silverman: a speck of dust. Comica e attrice, Sarah Silverman è nota per la sua interpretazione in I Smile Back, con cui riceve una nomination agli Screen Actors Guild Award come miglior attrice cinematografica, ma è comunque dalla fine degli anni ’90 che la vediamo sul grande schermo a più riprese in ruoli da caratterista, partecipando prevalentemente a commedie.

Dopo seri problemi di salute, si esibisce in questo show condividendo fatti divertenti e tristi verità con il pubblico.


Nanette

Nanette, o meglio Hannah Gadsby: Nanette, è una stand up comedy presente su Netflix, scritta ed interpretata dalla comica australiana Hannah Gadsby. Lo show si concentra in particolare sulle problematiche vissute dalla comunità LGBTQ, sdrammatizzando la questione a colpi di battute e rivelazioni personali su generi, sessuaità e tumulti dell’infanzia.


Chris Rock: Tamborine

Vi segnaliamo un’altra interessante stand up comedy Netflix, ovvero Chris Rock: Tamborine con protagonista – appunto – il comico Chris Rock. Si tratta del suo sesto speciale ma del primo per Netflix, e ci parla di paternità, tradimenti e politica americana. Lo show è apprezzatissimo dal pubblico ma soprattutto dalla critica, al punto che su Rotten Tomatoes può vantare un punteggio del 100%.


Saverio Raimondo: il satiro parlante

La stand up comedy non è solo a stelle e strisce, ma anche l’Italia ha i suoi comici di tutto rispetto, e su Netflix ne potete trovare un bel po’. Tra questi c’è ad esempio Saverio Raimondo, col suo Saverio Raimondo: il satiro parlante.
Il comico esprime il suo punto di vista politicamente scorretto su alcuni aspetti della nostra routine, con storie di video online, ferite imbarazzanti e voli spericolati.

Wanda Sykes: Not Normal

“Siete sostenitori di Trump, perché siete qui? Non sapete chi sono? Non sapete cosa faccio? Che cosa c’è scritto qui, ‘Yaaay Trump?”
Tra le varie stand up comedy più divertenti e politicamente scorrette di Netflix ci appuntiamo anche Wanda Sykes: Not normal, in cui la donna affronta temi come la politica, i reality show, il razzismo e tante altre sorprese interessanti.

Eddie Murphy: Delirious

Oltre all’ottimo Dolemite is my name, film del 2019 che ha segnato il grande ritorno di Eddie Murphy e che vi consigliamo ancora una volta di recuperare, Netflix vi propone un suo vecchio spettacolo dal nome Delirious, uno degli show che l’ha reso famoso e datato 1983, in cui l’attore si scatena in osservazioni e parodie senza censure.

Ricky Gervais: Humanity

Chiudiamo con Ricky Gervais, attore, regista, sceneggiatore ma anche presentatore dei Golden Globe 2020. Lo showman britannico si esibisce in una riflessione sull’essere famosi, sulla mortalità e su una società che prende tutto, troppo sul serio.

stand up comedy netflix

No more articles