Il prossimo 14 giugno arriva in libreria e fumetteria Miles – Assolo a Fumetti di Lucio Ruvidotti, una biographic novel edita da Edizioni BD che inaugura la nuova etichetta Icone, naturale evoluzione della collana BD Rock.

Miles Davis ha ispirato generazioni di musicisti e ha saputo orientarsi tra eccessi da rockstar e una sapiente gestione della sua immagine pubblica, realizzando sempre pezzi indimenticabili. La vita di Miles Davis, l’uomo che con la sua “social music” ha cambiato il volto della musica americana più volte, è stata una continua avventura strepitosamente arrangiata da un personaggio sopra le righe.

L’autore Lucio Ruvidotti, la musica, il jazz ce l’ha nel sangue: «Ho un padre, Diego, trombettista jazz professionista», racconta. «Da bambino giocavo con la sua tromba nelle pause tra gli esercizi e le prove. Quando ho iniziato, anni dopo, ad ascoltare jazz per i fatti miei, Miles Davis è diventato presto un riferimento».

Ma Miles – Assolo a Fumetti non è un semplice racconto illustrato. La sua musica “suona sulla carta” e si muove tra gli otto capitoli del testo. Il primo e l’ultimo fanno da cornice. In questi più che la sua musica emerge personalità di Miles. Nei capitoli centrali, invece, Lucio Ruvidotti si sofferma sul jazz e sulla inesauribile capacità che l’artista ha di reinventare una musica sempre nuova, diversa. Anche lo stile del disegno, i colori, subiscono in parte questa energia trasformatrice che è sempre stata presente nella vita di Miles Davis e si evince dalle pagine del fumetto.

No more articles